Nel retail, fisico e digitale possono supportarsi a vicenda e numerose realtà tradizionali sono partite dal loro punto vendita per espandersi su internet, creando sinergie tra i due canali con un approccio phygital.

Phygital significa far convergere il negozio fisico (physical) e quello digitale (digital) creando un percorso d’acquisto più ricco e generando dati di valore.

È un cambiamento di paradigma che valorizza l’immenso potenziale dei punti vendita fisici, trasformando i modelli di business attraverso la digitalizzazione: solo così si potranno cogliere importanti opportunità di crescere ed espandere la propria attività per assicurarsi un posto sul mercato di domani.

Al cuore di questa trasformazione c’è un cambiamento sostanziale: il passaggio dalla vendita all’esperienza di acquisto del consumatore. L’approccio phygital asseconda questo trend, mettendo al centro il cliente in ogni momento e su ogni canale, fisico o digitale, fisso o mobile.

Questo discorso è di particolare interesse in Italia, in cui il retail tradizionale, pur rimanendo la forza dominante, assiste alla crescita dell’eCommerce di anno in anno.

Secondo dati della ricerca eCommerce B2C: cresce il mercato, ma anche il valore? curata da Politecnico di Milano e Netcomm, il tasso di penetrazione degli acquisti online sul totale del retail è cresciuto al 6,5%, +1% rispetto al 2017.

In questo scenario, chi vuole entrare nel mondo della vendita online oggi in Italia può farlo con un’alta possibilità di successo perché l’eCommerce è ancora una realtà giovane.

Al contempo, chi ha già un negozio tradizionale si trova in una posizione favorevole e può integrare strategie phygital per raggiungere nuovi canali e nuovi clienti, con benefici su entrambi i punti vendita, fisico e digitale.

E proprio le farmacie e parafarmacie possono essere gli attori protagonisti di questo cambiamento.

Per vendere online farmaci da banco e SOP è infatti necessario che dietro l’attività digitale ci sia un punto vendita fisico, una limitazione che altri settori non hanno.

Questo limite può però diventare un punto di forza grazie al phygital, cogliendo l’occasione per potenziare il punto vendita fisico e ampliare il bacino d’utenza sul digitale, così da incrementare la marginalità del farmacista.

Un approccio phygital applicato alla farmacia e parafarmacia permette di allineare il negozio fisico all’eCommerce integrando una piattaforma che è al tempo stesso di vendita digitale e di gestione di tutti i dati non sensibili dei clienti. In questo modo:

  • il magazzino è sincronizzato su entrambi i canali, verificando le giacenze, mandando automaticamente ordini ai fornitori e quindi garantendo sempre la disponibilità degli articoli;
  • gli addetti alla farmacia sono in grado di offrire più supporto nelle fase di vendita senza doversi preoccupare della gestione del sito internet;
  • i dati acquisiti dalla piattaforma permettono di prevedere picchi di domanda o comprendere in tempo reale mutamenti dello scenario esterno legati, per esempio, ad aumento o diminuzione delle temperature, fattori epidemici, ecc;
  • la gestione delle informazioni fiscali è centralizzata e digitalizzata, semplificando il disbrigo delle pratiche e agevolando il lavoro del commercialista.

Questi vantaggi permettono al farmacista di essere competitivo sul mercato odierno.

Con Farmakom, queste opportunità (e tante altre) sono a portata di mano grazie a un eCommerce chiavi in mano che può essere online in 24 ore.

Unisciti alla crescita digitale della farmacia, scopri di più sulla nostra offerta contattandoci.