La farmacia digitale

11 Novembre 2021

Come scegliere il corriere giusto per l’eCommerce per la farmacia

corriere dell'ecommerce per la farmacia

La consegna dell’ordine è il momento in cui il cliente dell’eCommerce per la farmacia vede concretizzarsi la sua esperienza, fino a quel momento vissuta solo digitalmente.

Tuttavia, un aspetto così cruciale per il successo della vendita online di farmaci è per forza in mano a una terza parte, cioè al corriere che gestisce la spedizione e permette di raggiungere la meta ovunque in Italia.

Il farmacista deve perciò prestare attenzione alla scelta del corriere giusto per il suo eCommerce per la farmacia.

Come scegliere i corrieri

Anche se razionalmente l’acquirente sa distinguere tra la responsabilità del venditore e quella del corriere, un’esperienza negativa nella ricezione dell’ordine andrà comunque a penalizzare l’eCommerce per la farmacia.

L’insoddisfazione per il servizio ricevuto porta il cliente a scegliere un’altra farmacia online per la volta successiva, causando così la perdita di un cliente a favore di un competitor.

Nei casi peggiori, inoltre, l’utente insoddisfatto può anche danneggiare la reputazione dell’attività, attraverso passaparola o recensioni negativi che possono allontanare i clienti futuri.

Di conseguenza, il primo aspetto da valutare quando si sceglie il corriere per l’eCommerce per la farmacia è la qualità del servizio che offre, poiché si rifletterà direttamente su quella dello shop online.

eCommerce per la farmacia

È quindi utile capire qual è la reputazione dei corrieri, cercando le recensioni lasciate dagli utenti: in questo modo si ha un’opinione più trasparente sullo spedizioniere e si escludono subito quelli molto criticati.

Dopodiché si dedica del tempo a informarsi su ognuna delle differenti società di spedizione, visitando i loro siti internet e leggendo i dettagli delle loro offerte commerciali.

È importante prestare particolare attenzione ai tempi di consegna promessi, perché la velocità nella ricezione dell’ordine influenza significativamente la decisione di acquisto, e che garanzie il corriere offre al farmacista in caso questa promessa venga disattesa.

Altrettanto importante per l’eCommerce per la farmacia sono i costi del servizio di spedizione che, oltre a impattare direttamente sulla marginalità del farmacista, influenzano scelte di natura commerciale.

I costi di spedizione elevati, infatti, sono un forte deterrente contro l’acquisto e sono una delle principali cause di abbandono del carrello.

Tuttavia, una volta calcolato il valore minimo del carrello per rientrare nel costo di spedizione e generare un soddisfacente guadagno, si può mettere la spedizione gratuita oltre una certa soglia di spesa.

Può essere utile effettuare una stima del volume e del peso del pacco medio, poiché i corrieri offrono politiche e tariffe diverse e quindi uno può risultare più conveniente degli altri.

Bisogna anche considerare se l’eCommerce per la farmacia vuole offrire servizi aggiuntivi al proprio acquirente come consegna al piano, programmata o presso un punto di ritiro, invio di SMS e pagamento in contrassegno, che aumentano la qualità dell’offerta, ma anche il prezzo.

Non sono da sottovalutare eventuali costi di giacenza: i corrieri solitamente offrono un primo periodo gratuito, ma al suo scadere i costi gravano sul farmacista.

Sempre nell’ottica di offrire un buon servizio all’utente finale, è bene approfondire come funziona il tracking: è chiaro? È immediato? Invia aggiornamenti in tempo reale? Può essere utile valutare direttamente questo aspetto facendo un ordine spedito dal corriere che si vuole scegliere.

L’elenco dei corrieri per la farmacia

Sulla base delle considerazioni fatte finora, il farmacista può scegliere tra diversi spedizionieri.

Fermo restando che oggi gran parte degli eShopper italiani si aspettano nell’arco di 24/48 ore, i corrieri che offrono queste tempistiche sono:

  • BRT (ex Bartolini);
  • SDA;
  • DHL;
  • TNT;
  • GLS;
  • UPS.

Non bisogna però per forza sceglierne uno solo.

Scegliendo di affidarsi a più aziende è possibile:

  • Affidare di volta in volta il pacco a quella più conveniente per massimizzare la marginalità;
  • Garantire un’evasione rapida degli ordini anche in periodi ad alto traffico;
  • Migliorare la qualità del servizio sfruttando la maggiore presenza in un’area di una rispetto all’altra;
  • Offrire all’acquirente la possibilità di scegliere e quindi una migliore esperienza d’acquisto;
  • Creare differenti fasce di prezzo per la spedizione che vanno incontro a ogni esigenza.

Per gli eCommerce per le farmacie della sua rete, Farmakom propone BRT, nostro partner per le spedizioni.

Scegliendo BRT, il farmacista riceve:

  • Attivazione automatica del servizio;
  • Formazione;
  • Materiale per le spedizioni, come etichette adesive;
  • Possibilità di fissare un giorno per il ritiro dei pacchi;
  • Tracking code gratuito;
  • Tariffa basata solo su peso a prescindere dal volume (fino a 5 chili).

Inoltre, l’integrazione con Qaplà permette di controllare l’attività di tutti i corrieri da un singolo pannello di controllo casomai si optasse per più di uno.

Unisciti alla trasformazione digitale della farmacia con Farmakom.

Richiedi demo

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close