Quella verso il successo è una strada lunga, che richiede costanza, impegno e pazienza: ma, “un viaggio di mille miglia comincia da un solo passo”, o meglio quattro. In questo articolo proponiamo infatti i quattro passi importanti da fare per avviare un eCommerce per farmacie e trasformarlo in un meccanismo di vendita ben oliato.

Step 1: studiare il cliente

Prima ancora di pensare ad elaborati meccanismi di vendita bisogna capire se ci sono persone disposte a comprare i tuoi prodotti. Certamente un eCommerce di farmaci parte con un vantaggio rispetto ad altri business, trattandosi di un bene di consumo necessario al benessere collettivo e spesso caratterizzato da un numero limitato di usi (ad esempio, il numero di pastiglie di una confezione) e che quindi richiede di essere acquistato nuovamente per usufruirne.

Ci sono però varie considerazioni da fare, prima di tutte perché il cliente dovrebbe comprare dalla farmacia eCommerce anziché da una farmacia di quartiere o da una parafarmacia? È anche utile indagare sul suo stile di vita: una farmacia, online e offline, da tempo non vende più solo farmaci, ma anche una serie di prodotti per la bellezza, per il benessere di coppia e per l’alimentazione, con clienti sempre più diversificati e consapevoli nelle loro scelte d’acquisto in termini di ecosostenibilità, rispetto degli animali ed etica sociale.

Step 2: presentare il tuo valore

Evidenziati i bisogni del tuo cliente, devi adottare le soluzioni più adatte per soddisfarli: dagli un motivo per comprare dalla tua farmacia online, proponi valore nel servizio in termini di qualità e rapidità, offre solide garanzie e disponibilità a rimborsi, proponi offerte e promozioni, trova prodotti di nicchia che sanno andare incontro ad esigenze specifiche. Anticipa i bisogni del cliente, prevedi i potenziali problemi che potrebbero sorgere per non farti cogliere impreparato e trova i tuoi punti di debolezza, per correggerli o perlomeno minimizzarli.

È anche importante presentare questo valore: bisogna renderlo evidente e dichiararlo in maniera equivoca, nulla è peggio dell’avere qualità tenute in ombra. L’eCommerce della tua farmacia deve risaltare, attraverso la sua offerta e la sua presentazione: una veste grafica accattivante, immagini interessanti, combinazioni di colore armoniose, ma che balzino all’occhio, schede prodotto curate e con la giusta dose di informazioni.

Step 3: far incontrare domanda e offerta

Hai studiato il tuo cliente e hai capito come strutturare la tua farmacia online: ora è tempo di far avvenire l’incontro tra domanda e offerta, avviare una relazione commerciale che nel lungo periodo porterà sempre più guadagno se accompagnata da una strategia omnicanale. Come in ogni business, un eCommerce per farmacie deve effettuare alcuni investimenti di tempo e denaro per trovare clienti e mantenerli nel tempo: fare pubblicità sui giusti canali per andare a prendere quel cliente che hai individuato nel primo passo, creare una presenza digitale con contenuti sul sito e sulle piattaforme social, consolidare la tua reputazione online ed affermarti come un venditore affidabile.

Le farmacie che si sono affidate alle soluzioni eCommerce di Farmakom ad oggi possono contare oltre 100mila clienti, grazie ad una strategia che tiene conto di tutti questi aspetti e crea valore: scopri come.