Quella del farmacista è una realtà professionale carica di responsabilità e che deve bilanciare le esigenze di un’attività commerciale con la sua influenza in un ambito dall’impronta fortemente etica come quello della salute delle persone. Per aiutarli nel mantenere questo delicato equilibrio è stato redatto Il Libro Blu della Farmacia Europea, a memorandum e consiglio per la farmacia, validi anche per la vendita di farmaci online.

“Il Libro blu delle farmacie europee delinea la volontà dei farmacisti dell’Unione Europea di accrescere la professionalità e migliorare la pratica farmaceutica, al fine di soddisfare i crescenti bisogni dei pazienti e di affrontare al meglio le attuali sfide del settore sanitario”: questa è la frase di apertura de Il Libro Blu della Farmacia Europea e che delinea la natura di questo documento.

I quattro pilastri che fondano questo libro blu sono:

  1. Garantire sicurezza dei medicinali e l’accesso ai farmaci
  2. Migliorare i risultati del trattamento dei singoli pazienti
  3. Agire per la tutela della salute pubblica
  4. Contribuire all’efficacia del sistema

L’apertura di un eCommerce per farmacia, ricordiamo, presuppone la gestione di una farmacia fisica: le indicazioni del documento si rivolgono soprattutto a quest’ultima, ma alcune aiutano a migliorare anche l’approccio e la professionalità nella vendita di farmaci online.

Garantire sicurezza dei medicinali e l’accesso ai farmaci

I farmaci sono strumenti terapeutici di facile uso e sono quindi quelli più utilizzati nella realtà quotidiana: per questo motivo devono essere facilmente reperibili e chiari nelle loro indicazioni: garantire la fornitura del prodotto e, nel caso delle farmacie online, la sua corretta rappresentazione sulla piattaforma di vendita di farmaci online sono due aspetti fondamentali. È quindi importante consolidare la propria supply chain, fornire i farmaci più innovativi e prevedere una consegna a domicilio.

Migliorare i risultati del trattamento dei singoli pazienti

Il farmacista non è solo un venditore, ma anche una figura di riferimento sanitaria: deve quindi impegnarsi a fornire informazioni e, dove possibile, a gestire la terapia. La forma più spontanea è il contatto faccia a faccia, ma l’eCommerce per farmacie può ugualmente svolgere questa funzione con svariati canali di comunicazione per provvedere alle necessità del malato.

Agire per la tutela della salute pubblica

Il farmacista deve comprendere appieno il suo ruolo nel sistema sanitario: è fatto registrato che le visite alla farmacia sono molto più frequenti di quelle al medico di base. La farmacia, online o offline, deve dare il suo contributo al meccanismo della salute pubblica, sostenendo l’automedicazione, vigilando su criticità (farmaci con effetti collaterali imprevisti, diffusione di patologie e la loro individuazione precoce) e promuovendo l’informazione sanitaria. Anche gli eCommerce delle farmacie possono contribuire in questi sensi, ad esempio con blog e piattaforme social utilizzate come mezzi di educazione su tematiche della salute.

Contribuire all’efficacia del sistema

Mantenere alta la qualità del sistema sanitario è un impegno costante, è un traguardo raggiungibile attraverso gli sforzi di tutti: lavorare per offrire un’ampia gamma di servizi, sempre più disponibili e di qualità, ed essere una fonte di informazione indipendente sui farmaci senza faziosità sono i due contributi di punta che una farmacia, online o offline, può fornire.

Se desideri estendere la tua professionalità con un eCommerce per farmacia, affidati agli strumenti ed alla consulenza offerta da Farmakom.