035 080 0074

Digital Marketing

22 Ottobre 2020

I principali trend per il futuro dell’eCommerce italiano

ecommerce farmacia

Con la prospettiva di nuove restrizioni agli spostamenti e alle attività commerciali a causa della crescita dei contagi di coronavirus, il nostro Paese si prepara ad affrontare nuove sfide, sia sociali che economiche.

Gli occhi di tutti sono puntati verso il settore dell’eCommerce, che già durante il lockdown ha permesso agli italiani di soddisfare le proprie esigenze di acquisto e ha vissuto una forte crescita, come osservato dal Rapporto Coop.

Capire i trend e le aspettative dei clienti è fondamentale per valorizzare le esperienze vissute nei mesi precedenti e prepararsi a quelle delle prossime settimane, e per questo Bain & Company ha presentato la sua analisi al Marketing & Retail Summit 2020.

Personalizzazione

Secondo i dati raccolti da Bain & Company, la personalizzazione dell’esperienza d’acquisto è un elemento prioritario per gli eShopper: il 73% di loro si aspetta che ci sia e il 71% esprime frustrazione se le proprie aspettative non vengono soddisfatte.

Percorso di acquisto

Il percorso di acquisto dell’eShopper non è lineare, ha a disposizione diversi strumenti che influenzano sensibilmente la sua decisione di acquisto e che il venditore deve interiorizzare e valorizzare in un’ottica di potenziamento, ristrutturazione e allargamento della propria rete.

Il 50% degli acquirenti tra i 16 e i 24 anni usano i social network per cercare i prodotti prima di acquistarli, imponendo quindi la necessità di presidiare strategicamente questo canale.

I ‘prodotti consigliati’ dell’eCommerce sono un altro potente catalizzatore degli acquisti: il tasso di conversione sale del 70% per i clienti che vi hanno interagito.

Infine, è importante curare adeguatamente le informazioni sui propri prodotti (idealmente offrendo anche agli acquirenti la possibilità di lasciare recensione) per evitare che l’eShopper abbandoni la piattaforma per cercare altrove ciò che gli interessa, per esempio su Amazon: ciò succede nel 47% dei casi.

Big Data

La capacità di raccogliere e analizzare i dati permette di prevedere i trend del mercato, incontrare più efficacemente i bisogni dei clienti e intercettare più facilmente i potenziali acquirenti.

Dati alla mano, le realtà capaci di padroneggiare i big data hanno maggiori probabilità di ottenere migliori prestazioni finanziare (+100%), di velocizzare i processi decisionali (+400%) e di mettere in pratica quanto programmato (+200%).

Prossimità

Il COVID ha cambiato la nostra geografia e i nostri percorsi fisici grazie allo smartworking, con il 29% dei cittadini che si sono spostati dalle metropoli e il 40% che pianifica di farlo.

Per ‘inseguire’ queste persone servono soluzioni per un presidio più stretto dei touch point, offrendo diverse formule di consegna e spedizione, come il click & collect, le drop box e i drive through.

Valore

A causa della crisi, gli italiani sono più attenti alle loro spese: ciò non significa per forza spendere di meno, in molti casi vuol dire spendere meglio. Non bisogna cadere quindi nella trappola del discount, ma bensì far percepire al cliente il valore del prodotto e del servizio.

L’evoluzione dell’eCommerce in Italia abbraccia anche il mondo della farmacia, che ora più che mai svolge un ruolo centrale nelle vite degli italiani.

Unisciti alla trasformazione digitale della farmacia con Farmakom, prenota la tua demo con i nostri consulenti.

Articoli correlati

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close