La direttiva europea 2011/62/UE, applicata in Italia a partire dal 1° luglio 2015, ha dato il via alla vendita online di farmaci da banco, espandendo le frontiere delle attività di eCommerce nel campo di salute, benessere e cura della persona.

In questi ultimi anni come si è comportato il settore della farmacia online e che prospettive ha?

In generale, quello degli eCommerce è un settore in espansione e offre molte occasioni di accesso e profitto anche per soggetti minori, se si sanno giocare le proprie carte nella maniera migliore con una presenza online convincente.

L’eCommerce per farmacie in Europa si presenta forte e in salute, con un aumento delle vendite online e con una prospettiva di crescita del 9,3% entro il 2021 con un tetto di fatturato del 23.498 milioni di dollari: attualmente stiamo quindi parlando di oltre 15 miliardi di dollari, ottenuti attraverso la vendita di farmaci da banco, prodotti medicali e prodotti cosmetici.

In Italia, l’apertura di un eCommerce farmaceutico è vincolata all’esistenza di una farmacia fisica, perciò questo mercato digitale si rivolge principalmente a farmacisti che hanno già una presenza sul territorio e che vogliono estendere la propria attività sul web. Con che vantaggi?

Quello più evidente è l’occasione di avere un nuovo canale con un bacino di clientela più ampio e profondo, a fronte di un prodotto che si è già esperti a vendere dal vivo e per cui si hanno già pronta e rodata la struttura di fornitura.

Attraverso un eCommerce di farmaci online, anche una piccola o isolata farmacia può raggiungere una copertura nazionale con i giusti investimenti in comunicazione e costruzione della presenza digitale per trovare e farsi trovare dalle persone interessate all’acquisto. Più utenti si riescono ad ottenere, più dati si possono ricavare per perfezionare, migliorare e affinare la propria proposta commerciale ed incrementare le vendite.

Ulteriori dati di mercato ci permettono di delineare un quadro più preciso sulle vendite di eCommerce di farmacie: se i farmaci da banco sono ancora una realtà giovane, abbiamo a disposizione ben più solide informazioni su altre categorie di prodotti per il benessere della persona.

La cosmetica vanta una presenza forte, con una crescita da 144 milioni a 177 milioni di euro solo tra il 2014 e il 2015, con comportamenti d’acquisto ricorrenti e non solo occasionali. Il settore della bellezza, già forte di suo, trova nuovi sbocchi online, scavalcando alcune delle preoccupazioni tipiche degli acquisti online (la qualità del prodotto) grazie alla forza di marchi già affermati: non cambia nulla acquistare online un prodotto che si sa già che è buono, se non che c’è la concreta possibilità di trovarlo con un’offerta o un prezzo minore. Articoli di bellezza e cura del corpo possono quindi essere un ottimo prodotto per la tua farmacia online.

Il passaggio da offline a online però non è una cosa semplice e automatica: richiede la giusta piattaforma per l’eCommerce e l’esperienza nel campo digitale per elaborare e gestire operativamente una strategia di comunicazione e costruzione della presenza online per allestire un eCommerce di farmacia davvero redditizio in un mercato in espansione.

Scopri cosa Farmakom può fare per te e per i tuoi obiettivi.