Digital Marketing

22 Dicembre 2021

Come promuovere una farmacia

digital marketing per la farmacia

La farmacia è un importante presidio del Sistema Sanitario Nazionale grazie alla sua capacità di raggiungere in modo capillare il cittadino e creare una relazione diretta.

Tuttavia, è anche un business e come tale ha l’obiettivo di aumentare le vendite e per farlo deve costruire una comunicazione efficace che gli permette di superare la concorrenza.

Vediamo quindi come promuovere una farmacia.

Migliora la brand awareness

Se un tempo c’era la farmacia del proprio quartiere o addirittura un’unica attività per comune in quelli meno popolati, oggi il consumatore ha molte opzioni tra cui scegliere per soddisfare i suoi bisogni sanitari, come le parafarmacie e gli eCommerce.

Non si può quindi contare semplicemente sulla prossimità per conquistare i clienti, è necessario affermarsi come un punto di riferimento nelle loro abitudini di consumo che può, senza alcun dubbio, soddisfare tutti i loro sempre più diversificati bisogni in ambito di salute e benessere.

La qualità del servizio, la varietà del catalogo e la convenienza dell’offerta sono cruciali per spiccare tra i propri concorrenti, ma serve comunicare queste caratteristiche ai consumatori che non conoscono ancora l’attività e per farlo bisogna costruire una strategia di brand awareness.

La brand awareness indica il grado di notorietà che un marchio gode presso l’opinione pubblica in generale e i suoi clienti nello specifico.

Grazie alla brand awareness, l’attività diventa familiare e ciò non è da sottovalutare: il semplice fatto di conoscere il nome di una farmacia o di un prodotto che vende in esclusiva può risultare decisivo nell’orientare la decisione d’acquisto a proprio favore.

Il focus non è solo sulle caratteristiche dell’offerta, ma anche, e forse soprattutto, sui valori chiave dell’attività: il consumatore sta mettendo in gioco la propria salute e vuole sapere a chi si sta affidando.

È quindi importante proiettare un’immagine di professionalità, preparazione ed esperienza, ma anche trasmettere l’umanità del farmacista, come empatia e capacità d’ascolto, e della sua attività, mostrandone gli aspetti più quotidiani e informali.

Allestimenti delle vetrine, volantini, blog, digital marketing e profili social sono tutti modi con cui far emergere questi aspetti e coordinandoli si può costruire un’immagine e un’identità che il consumatore può riconoscere e distinguere con chiarezza da quella dei concorrenti.

New call-to-action

Conosci il target

Per effettuare la promozione della sua attività, il farmacista ha a disposizione numerosi canali che possono raggiungere un vasto pubblico.

In particolare, il digitale è utile per amplificare la comunicazione del punto vendita fisico, limitando la comunicazione a un’area geografica coerente con la posizione dell’utente, ed è imprescindibile per l’eCommerce della farmacia.

La capacità di penetrazione delle inserzioni su motori di ricerca e social network è indubbiamente un importante vantaggio, ma potenzialmente anche uno svantaggio: più persone si raggiungono, più è probabile incontrare quelle non interessate a ciò che si sta promuovendo.

Un’attività di promozione di questo genere è inefficace e dispendiosa, ma fortunatamente il digital marketing per la farmacia offre strumenti per renderla più mirata e massimizzare la sua capacità di raggiungere consumatori effettivamente interessati ai prodotti della farmacia.

Questo è però possibile solo identificando le caratteristiche del proprio pubblico di riferimento attraverso l’analisi dei dati raccolti nel punto vendita fisico e sui canali online.

Qual è l’età media del mio acquirente? Di cosa ha bisogno? Gli acquisti sono per sé o per qualcun altro? Quali sono i prodotti più venduti? Quanto vale lo scontrino medio? Con quale frequenza ritorna lo stesso cliente? Come si comportano i visitatori in negozio o sull’eCommerce?

Rispondendo a queste e ad altre domande incrociando i dati raccolti da analytics sul sito e sull’eCommerce, i registri di vendita e la semplice osservazione, si riesce a creare dei profili, detti buyer personas, che rappresentano la propria clientela e che possono essere usati per strutturare le attività promozionali e circoscrivere il loro raggio d’azione.

Aumentando la quantità e la qualità dei dati raccolti, non solo le pubblicità diventano più precise ed efficaci, ma possono continuare a evolversi sfruttando cataloghi dinamici, campagne di remarketing e proposte di up e cross selling per creare una comunicazione altamente personalizzata che rende più facile generare conversioni.

Gestisci customer care e vendita online

La notorietà della farmacia viene costruita non solo con l’attività promozionale diretta, ma anche attraverso tutte le interazioni che si hanno con gli utenti su tutti i canali.

Saper rispondere a tutte le domande, fornire assistenza quando è necessario e riuscire a gestire critiche, reclami e problemi sono tutte capacità indispensabili per relazionarsi efficacemente con il cliente e soddisfarlo.

Un cliente soddisfatto diventa un vettore per la propria promozione, parlando con parenti e conoscenti della sua esperienza positiva con la farmacia, condividendo la sua soddisfazione sui canali social e pubblicando recensioni che mettono in luce i pregi dell’attività.

Per contro, un acquirente insoddisfatto non solo può diventare un cliente perso, ma anche un attivo detrattore della farmacia, che ne danneggia la reputazione e rischia di allontanare altri consumatori, negando gli sforzi fatti in promozione.

Questo problema è particolarmente sentito sull’eCommerce per la farmacia, poiché l’assenza di un contatto diretto, di una persona con cui relazionarsi faccia a faccia, rende il consumatore più diffidente e più incline alla critica che al plauso.

Fortunatamente, il canale digitale offre anche più strumenti per riuscire a gestire efficacemente il cliente anche sull’eCommerce per la farmacia, come livechat, chatbot, risponditori automatici e FAQ, oltre a WhatsApp e Facebook Messenger.

Chiaramente, oltre agli strumenti ci vuole il giusto atteggiamento, una predisposizione alla relazione con le altre persone e una capacità di calmare gli animi più irritati, cercando di trasformare occasioni di critica in sfoggi di disponibilità e cortesia.

È anche utile che l’eCommerce per la farmacia minimizzi tutte quelle istanze che possono aprire a critiche: facilità d’uso del sito, rapidità nei caricamenti, trasparenza nelle condizioni di vendita e nelle spese di spedizione, immediatezza e sicurezza nel pagamento sono tutti aspetti da curare con attenzione.

Apri l’eCommerce della tua farmacia

Aprire un eCommerce per la farmacia non significa semplicemente vendere online i farmaci e gli altri articoli del punto vendita fisico creando una sua estensione digitale.

Per quanto questa sia indubbiamente una strategia perseguibile, l’eCommerce per la farmacia può anche essere un nuovo ramo di business distinto da quello originale che segue logiche commerciali e promozionali differenti da quelle del punto vendita fisico.

Generalmente si presentano due scenari differenti:

  • La farmacia rurale espande sensibilmente il suo bacino d’utenza e crea nuove occasioni di vendita grazie all’eCommerce, che aumentano il turnover degli articoli, la frequenza di acquisto dal fornitore e il potere d’acquisto, permettendo così al farmacista di ottenere prezzi più convenienti e quindi aumentare la propria marginalità;
  • La farmacia urbana che gode già di un buon potere d’acquisto può sfruttare questo vantaggio per adottare sul canale online strategie di prezzo aggressive che permettono al farmacista di ottenere in breve tempo un posizionamento forte dell’eCommerce, su cui innestare prodotti a coda lunga da accompagnare a quelli civetta.

In entrambi i casi, il farmacista riesce a ottenere un’importante crescita: nello specifico, una farmacia di medie dimensioni che sceglie l’eCommerce Farmakom riesce a raggiungere un fatturato mensile di 30/40mila euro dopo tre mesi dalla messa online, con una proiezione di fatturato di 360/480mila euro all’anno.

L’attività di promozione dell’eCommerce per la farmacia contribuisce in modo significativo a raggiungere questi risultati e le integrazioni di Farmakom permettono di implementare queste strategie grazie a integrazioni che semplificano e automatizzano i processi così da ridurre il tempo richiesto al farmacista.

È quindi possibile semplicemente selezionare i prodotti caricati sull’eCommerce per promuoverli su Trovaprezzi, Kelkoo, Google e Facebook senza ripetere il data entry così da raggiungere la massima visibilità con il minimo sforzo.

Unisciti alla trasformazione digitale della farmacia con Farmakom.

Richiedi demo

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close